Potenziamento Cognitivo

Che Cos'è?

Potenziare le capacità cognitive significa migliorare le capacità individuali nell’elaborazione ed utilizzo delle informazioni per migliorare la vita quotidiana.

Potenziamento1Il Potenziamento Cognitivo è una sorta di "Allenamento della mente". Si parte dall'assunto che la modificabilità cognitiva è sempre possibile, indipendentemente dalle condizioni di partenza: età, tipo di problema e livello di gravità. Ne consegue che ogni persona, attingendo alle proprie risorse, può modificare il repertorio cognitivo migliorando l'efficacia e la funzionalità delle proprie abilità. Il soggetto verrà dunque sottoposto ad attività ed esercizi per migliorare i processi attentivi, mnesici, le strategie di pensiero, le modalità comunicative.

Un programma di potenziamento aiuta quindi, non solo a sviluppare nuove abilità, ma anche ad utilizzare in modo migliore quelle che già si possiedono e “obbliga” a diventare consapevoli dei propri mezzi e permette di ampliare il patrimonio della mente e a spingerlo verso il cambiamento.

A Chi è Rivolto?

Il potenziamento cognitivo può essere utilizzato nei soggetti senza deficit particolari o forme di demenza. Risulta particolarmente utile nell’invecchiamento normale per aiutare i pazienti a potenziare i propri domini cognitivi (memoria, attenzione, abilità viso-spaziali, linguaggio, funzioni esecutive, ecc…), contrastare l’effetto dell’età, e utilizzare in maniera strategica ed efficace le proprie risorse.

I risvolti positivi del potenziamento cognitivo sono numerosi e rilevanti non solamente per gli anziani ed i soggetti con un decadimento delle abilità mentali, ma per chiunque, giovani e adulti.

Potenziamento2Come viene praticato?

Si tratta di esercizi di potenziamento mentale, consigli per testare ed allenare la propria memoria, abilita' attentive, di orientamento spaziale e problem solving che migliorano le competenze funzionali nelle situazioni quotidiane.
Naturalmente, così come quando vogliamo migliorare il nostro fisico, l’allenamento dev’essere costante e bisogna metterci impegno.

Efficacia del Potenziamento Cognitivo

Gli studi effettuati da Costa e Garmston (1999) definiscono il potenziamento cognitivo come un insieme di strategie, uno modo di pensare e lavorare, che modella il pensiero e le capacità di soluzione dei problemi. In altre parole hanno dimostrato che l’allenamento cognitivo aiuta le persone a modificare la propria capacità di cambiare se stessi. L’allenamento può influenzare anche la plasticità del sistema nervoso, cioè la capacità dei circuiti nervosi di variare la loro struttura e la loro funzione di risposta agli stimoli sensoriali e cognitivi forniti, migliorandone così le capacità.

Riassumendo
Il Potenziamento Cognitivo è l'allenamento per la Mente 
che permette di migliorare le capacità di memoria e di soluzione dei problemi 
agendo direttamente sulla struttura neurale Potenziandola